cool

Help!

Ti sono sorte delle curiosità? Bene. Questo è il posto giusto dove fare la tua domanda ai nostri esperti, che sono pronti a risponderti. Ma niente paura: nessuno saprà chi sei e non esistono domande troppo assurde, troppo semplici o troppo strane: saranno escluse solo le “domande maleducate”, ma certo non è il tuo caso!

Le domande più frequenti

Perché gli uomini a lavoro sono più avvantaggiati delle donne?

In breve, fino a pochi anni fa si credeva ancora che gli uomini fossero quelli che dovevano lavorare e guadagnare, e le donne quelle che rimanevano a casa ad occuparsi dei figli. Questo è parte di quella che viene definita “società patriarcale”, dove il potere economico e politico (e non solo) è in mano agli uomini. Oggi, per quanto siano stati fatti passi avanti, viviamo ancora molti strascichi di questa “tradizione”, e per questo capita spesso che a parità di competenze, venga assunto il candidato uomo invece che la candidata donna: da una parte perché c’è il pregiudizio che lui sia comunque più bravo a lavorare, dall’altra perché si pensa che la donna magari prima o poi rimarrà incinta e in generale se deve ANCHE occuparsi della casa, come fa a fare un buon lavoro? Se poi pensiamo a quante donne si laureano (molte) e quante hanno un lavoro (molte meno) possiamo vedere chiaramente che non è questione di non essere capaci, ma essere discriminate dal sistema lavorativo, ancora non equo e pieno di pregiudizi.

#Stereotipi

Perchè la masturbazione femminile è ancora un tabù? O perché se le ragazze hanno rapporti, da questo punto di vista, vengono chiamate "poco di buono" mentre se lo fa un ragazzo "fenomeni"?

La sessualità è un argomento attorno a cui c’è ancora molto stigma, soprattutto quando si parla di masturbazione o sessualità femminile. Per molto tempo, e ancora adesso, la sessualità viene valutata soprattutto in base alla sua funzione riproduttiva, spesso legata a retaggi culturali e religiosi ben radicati. Se questo è interamente valido per la masturbazione in generale, nel caso della sessualità femminile ci sono alcuni tasselli da aggiungere: le donne vengono spesso incasellate in una visione binaria legata a molti stereotipi di stampo patriarcale (legati quindi alla predominazione maschile) per cui possono essere solo madri, pure, "sante" o, se sviano la visione comune, poco di buono.

#Tabù #Sessualità

perché tutti vogliono imitare i porno che vedono? i porno non sono la realtà....

Perché spesso non ci sono altri esempi accessibili che spieghino com’è la sessualità nella vita di tutti i giorni. I porno sono film creati per l’intrattenimento, per questo c’è la necessità di mostrare delle scene circoscritte e “patinate”, un po’ come nei film d’azione non c’è spazio per scene in cui il protagonista, ad esempio, va in bagno, a meno che non siano sensate per la trama. E’ importante avere dei momenti di conversazione aperta e sincera sulla sessualità, sia con esperte/i sia tra pari: questo ci aiuta a capire che ci possono essere dei “dietro le quinte” del sesso (che nel porno non vediamo), come dialogo sul consenso e situazioni divertenti o imbarazzanti.

#Tabù #Sessualità

È normale a volte pensare a cose "sbagliate, contorte o scomode" Durante un discorso con qualcuno oppure mentre sei con qualcuno? Ho sempre paura di questa cosa e mi sento "sbagliato/a" quando mi succede, sarebbe bello avere la mente più libera

Normalmente non possiamo controllare i nostri pensieri e può capitare che ci vengano in mente delle idee che ci fanno sentire a disagio (ad esempio pensieri erotici) e questo è naturale, ma se diventano intrusivi al punto da causarti un forte disagio, potresti chiedere aiuto a un/a psicologo/a.

#Tabù #Affettività #Emozioni

Spesso durante le interrogazioni/verifiche ho molta ansia che influisce poi sul voto finale, come posso tenere a bada questa ansia?

L’ansia non si può eliminare, ma si può imparare a gestire. L’ansia infatti ci dice che c’è un qualche tipo di pericolo in agguato, ma spesso questi “pericoli” sono semplicemente impegni, responsabilità o situazioni quotidiane. Autonomamente, possiamo imparare a capire cosa scatena quest’ansia, come si esprime nel nostro corpo, e cosa ci sta dicendo. A volte basta mettere per iscritto le cose che ci mettono ansia, per vederle da una nuova prospettiva meno confusa e astratta, e poi chiedersi: cosa posso fare, che è in mio controllo, per stare meglio? Ma è importante che quando l’ansia diventa un ostacolo troppo grande e invadente, ci si rivolga ad uno/a psicologo/a o psicoterapeuta perché ci può aiutare tantissimo a imparare a gestirla.

#Affettività #Emozioni

Se i tuoi genitori odiassero il tuo ragazzo/a la lasceresti?

Se vogliamo stare con una persona perché ci troviamo bene, ci fa star bene e ci rispetta, allora l’unica opinione che davvero conta è la nostra. Se i nostri genitori non sono d’accordo, possiamo sicuramente cercare di capire le loro motivazioni e parlarne insieme, ma se non le condividiamo abbiamo il diritto di continuare la relazione comunque. C’è sempre il rischio di fare degli errori, o stare con persone che in realtà non ci fanno davvero bene, ma è anche importante fare questi errori per crescere e imparare.

#Affettività

Sono normali tutte le strane sensazioni che provi sul corpo quando ti emozioni o agiti perché stai parlando/camminando con il/la ragazzo/a che ti piace?

Dipende di che sensazioni si sta parlando, ma generalmente è normale e comune sentirsi “strani” o agitati quando si è con qualcuno che ci piace. Alcune sensazioni che si possono provare a livello fisico sono: battito cardiaco accelerato, palmi che sudano, arrossamento del viso, sensazione di calore, ecc.

#Affettività #Comunicazione